Unrestricted

Blind Window
Anno: 2010
Tecniche: taglio al plasma, ossidazione
Materiali: rame, piombo, ferro, mdf

L'opera è una grafica-scultura realizzata in occasione dell'esposizione finale del TAM corso di specializzazione in trattamento artistico dei metalli del maestro Arnaldo Pomodoro, ed è il risultato del processo di interiorizzazione del paesaggio vissuto nel corso dell'esperienza di residenza, un percorso intenso durato circa tre mesi presso il borgo medievale di Pietrarubbia (PU). La finestra cieca ripropone specularmente le informazioni presenti nel paesaggio delle finestre reali: nel lato destro è visibile uno scorcio del monte Carpegna, una formazione rocciosa dal grande fascino, la cui morfologia presenta striature di colore rosso dovute alla presenza di ossidi di ferro. Il lato sinistro riprende uno sperone di montagna conosciuto dagli abitanti del luogo come “il dito”. L’opera in piombo e rame tagliato al plasma, saldato e ossidato a fuoco è sostenuta da struttura realizzata in ferro e mdf. Misura circa 1.10 mt per 80 cm. La scultura è stata esposta presso il Museo Arnaldo Pomodoro a Montefeltro, attualmente rientra nella collezione permanente del TAM.